mercoledì 16 dicembre 2009

Stamattina mi son svegliato con tanti pensieri, troppe cose per la testa, troppe in giro per casa, negli armadi..nei cassetti.. la vita corre e noi ci riempiamo di cose spesso inutili, per poi comprarne altre e il consumismo va.. e così facciamo con i ricordi, con i dolori, ne rimaniamo attaccati avidamente.. e così il passato diventa il nostro presente. E tutto questo ci rallenta...ci ferma..
Rimanere fermi equivale a non avanzare.

Invece il nostro passato può essere la nostra più grande ricchezza, soprattutto se l'offriamo vestito di parole di incoraggiamento per gli altri usando la stoffa delle nostre esperienze, o come oggetti che dall'oblio di un angolo della nostra casa "traslocano" nelle mani di chi le vede come necessarie..

E così cercando ho trovato.. qualcosa in sintonia con questi pensieri.
Si chiama Kostnix, che in tedesco significa "costa niente"
Si tratta del primo negozio free aperto a Innsbruck nel marzo 2007, da un gruppo di amici.
Miticiii...l'amicizia porta sempre a realizzare idee meravigliose..
L'idea è abbattere il consumismo, ridurre gli sprechi e rispettare così di più l'ambiente. La cosa bella è proprio questa: lo scopo!..creare un "flusso" di scambi..
Eh sì perché nel "negozio" ci son tutti i tipi di oggetti che altri non usano più, invece di essere gettati nella spazzatura vengono messi a disposizione di altri.
Entrando nel negozio si può scegliere gratuitamente ciò che piace, con un limite massimo di 3 articoli al giorno e il divieto di venderli. Come sempre, purtroppo, l'iniziativa è sostenuta solo dal volontariato dei ragazzi che l'hanno creata.. chiunque però, può contribuire .. :)
Nel tempo ne sono sorti altri in Austria, in Olanda, in Belgio e recentemente ho sentito anche in Italia..

1 commenti:

Karinzio ha detto...

Favoloso! Ne avevo sentito parlare in tv.
Pensare che il mio aspirapolvere è stato raccattato da un marciapiede e per giunta funzionante! Incredibile.. i suoi precedenti padroni molto probabilmente pretendevano il modello nuovo. Ma lui aspira alla grande e fa il suo lavoro. Ormai si è persa la funzione ma solo l'ossessione di avere "l'ultimo modello!" . Quante funzioni inutili in un cellulare quando la sua funzione primaria era quella di telefonare! " Le cose che possiedi alla fine ti possiedono" ( T. Durden nel film "Fight Club".)

Posta un commento

 

Copyright 2010 Suomii at work.

Theme by WordpressCenter.com.
Blogger Template by Beta Templates.